Questo sito utilizza i cookies per il funzionamento. Cliccando su Ok ne consenti l'utilizzo

percorsi
Typography
FotoPonte Romeno (E. Pellegrini, 2021)

Da Malgolo (Tn) a Passo della Mendola

  • immagine
  • immagine
  • immagine
  • immagine
  • immagine

Informazioni

Tipologia di percorso pista ciclabile in sede protetta con alcuni tratti di traffico promiscuo
Lunghezza 29 km
Livello di difficoltà medio
Fondo stradale prevalente asfalto, sterrato
Bicicletta Trekking, MTB
Luoghi d'interesse Santuario di San Romedio, Canyon Rio Sass, Passo della Mendola
Informazioni pratiche
Gpx del percorso

Alloggi per cicloturisti

Descrizione

La provincia autonoma di Trento ha classificato la ciclabile della Val di Non con la sigla CV TN11. Nella parte più a valle la ciclabile è ancora in fase di completamento, mentre nella parte alta è stato realizzata una ciclovia ad anello di circa 29 km che in parte sfrutta il sedime della vecchia ferrovia che partiva da Trento e raggiungeva il Passo della Mendola. L’accesso alla pista può avvenire da qualsiasi punto, ma per chi vien da fuori i due punti consigliati sono subito a nord di Malgolo e il Passo della Mendola. Quest’ultima località è raggiungibile anche dalla provincia di Bolzano utilizzando la funivia che parte da Sant’Antonio, frazione di Caldaro, attrezzata per il trasporto delle biciclette. In ogni caso si suggerisce di percorrerlo in direzione antioraria anche se il dislivello non mancherà comunque. Il fondo è prevalentemente asfaltato. Lungo il percorso particolarmente interessante la chiesa di Sant’Antonio a Romero, i meleti di Cavareno con il suo piccolo centro storico ed il percorso, a piedi, nei canyon di roccia a Fondo. Per chi è partito da Malgolo la deviazione per la Mendola si trova a Ronzone. Dopo Fondo scendendo verso sud si entra nel verdissimo paesaggio della zona dei Pradiei per arrivare poi in dolce falso piano al punto di partenza dell’itinerario.