Questo sito utilizza i cookies per il funzionamento. Cliccando su Ok ne consenti l'utilizzo

Typography

Informazioni pratiche

Percorso Roma / Pescara
Lunghezza 300 km
Regioni attraversate Lazio, Abruzzo
Gpx del percorso http://www.bicitalia.org/yourls/romagnaversilia
Alloggi per cicloturisti

L’antica via Tiburtina-Valeria che collegava Roma con Tivoli, antica Tibur, e con il mare Adriatico, corridoio oggi completamente servito dalla ferrovia

Verso Tibur

Lungo l’Aniene si svolgeva uno dei più antichi percorsi della transumanza delle greggi d’Abruzzo verso la campagna romana, direttrice che poi sarebbe diventata la Via Valeria o Tiburtina. Si giunge poi alla città di Tivoli, sito UNESCO, alle pendici dei monti Tiburtini, in uno scenario impreziosito dal momunento naturale della cascata.

Marsica e Peligni

Carsoli, Tagliacozzo, Magliano e Avezzano, per poi superare Celano, con il suo imponente castello, la campagna centuriata dai romani e crocevia dei Regi Tratturi. Nel territorio dei Marsi, ci inoltriamo nelle aree ricadenti nel Parco del Sirente-Velino. Si sale verso la Piana del Fucino valicando per la prima volta l’Appennino a Olmo di Bobbi per raggiungere il paesino di Cocullo, noto in tutto il mondo per la Festa dei Serpari che si tiene a maggio, e Anversa, nel cui territorio comunale si trovano un’oasi naturale e la suggestiva frazione di Castrovalva, immortalata da Escher nei suoi disegni. La valle del fiume Sagittario si segue fino a Sulmona, antichissima città preromana, che custodisce nelle sue campagne l’Abbazia di Santo Spirito ai piedi della Majella. Verso Popoli seguendo stradine interne che attraversano le fertili campagne della Valle Peligna con il suo ricco patrimonio naturalistico. Si prosegue per Scafa imboccando la valle del fiume Pescara e per visitare le sorgenti solfuree del Lavino, con l’omonimo parco. L’ultimo tratto urbano unisce i capoluoghi di Chieti e Pescara, terminando sulla passerella dei due mari sull’Adriatico.